Nuovo Protocollo di regole per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 nei cantieri

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, insieme al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e ai rappresentanti di ANCI, UPI, Anas, RFI, ANCE, Alleanza delle Cooperative, Feneal Uil, Filca CISL e Fillea CGIL, ed alla successiva adesione di ANIEM CONFAPI e delle Associazioni Artigiane, ha siglato il nuovo Protocollo di regole per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 nei cantieri.

Il documento  integra i contenuti del precedente Protocollo adottato nel mese di marzo, definendo nuove misure in vista della progressiva riapertura nei cantieri, ed è aggiornato sulla base del Protocollo siglato dal Governo relativo a tutti i settori produttivi.

Nel Protocollo vengono fornite indicazioni operative per incrementare in tutti i cantieri l’efficacia delle misure precauzionali di contenimento dell’epidemia, sono inoltre previste verifiche dell’adozione da parte dei datori di lavoro delle prescrizioni stabilite con i rappresentanti sindacali e attraverso l’Ispettorato del Lavoro e l’Inail.

PROTOCOLLO CANTIERI 24 APRILE

SCHEDA – PROTOCOLLO CANTIERI 24 APRILE

COVID 19 – LINEE GUIDA CANTIERE

You may also like...